Nascita ed eventi storici del partito comunista e del partito socialista

Socialismo e Comunismo

www.socialismoecomunismo.com


In terzo luogo (ed è forse la differenza più importante) il comunismo rappresenta la scomparsa completa delle classi e di ogni altra divisione sociale, compresa quella tra lavoro manuale e lavoro intellettuale, tra funzioni direttive e funzioni subalterne; perciò nel comunismo scompare la distinzione tra governanti e governati, scompaiono gli strumenti di coercizione (polizia, tribunali ecc.) volti ad imporre l’osservanza delle leggi e delle disposizioni emanate dalle autorità, scompare insomma lo stato e ad esso si sostituisce l’autogestione della società.

Nel socialismo invece continua ad esistere uno stato, con la sua burocrazia, con un suo apparato di repressione, con un suo sistema dileggi, di norme, di regolamenti. necessario aggiungere un’ultima osservazione.

Oggi la parola comunismo viene usata di solito per indicare i regimi che esistono in U.R.S.S., in Cina, in molti paesi dell’Europa orientale e i partiti che, nel resto del mondo, sono in qualche modo legati ad essi.

Questi regimi e questi partiti proclamano di voler realizzare il comunismo e perciò si chiamano comunisti; ma finora non lo hanno affatto realizzato ed anzi in molti casi si può dubitare che abbiano realizzato anche soltanto una qualche forma di socialismo.

Occorre stare attenti a non farsi ingannare da espressioni imprecise, proprie dell’uso corrente.

Indietro - Avanti

Altre ricerche utili
Banditi
Nat Turner
Sacco e Vanzetti
Spartaco
Brigantaggio
Valle del Nilo
Eschimesi
Hanunoo
Cheyennes
Nambikwara
Socialismo
Comunismo
Tuaregh

Ricerche e informazioni per scuole di primo e secondo grado, università e laureandi.

© Copyright 2009 - 2015 Socialismo e Comunismo by TecnoWeb Service